Bola

La frazione o località di Bola sorge a 345 metri sul livello del mare.

Bola è una piccola località nel comune di Tresana, posta tra Giovagallo e Groppo. Durante il dominio malaspiniano, fu sempre sottomessa al feudo di Giovagallo. Nel 1266, Bola appare citata in un rogito del notaio Vivaldo, in cui il feudo di Mulazzo viene diviso nei rami di Mulazzo, Villafranca e Giovagallo, quest’ultimo sotto Manfredi. Nel XVI secolo passò sotto il regno di Spagna e sotto i Corsini di Firenze poi.
Il borgo è formato da alcune case in pietra su cui si alza l’imponente chiesa di San Brizio, in stile barocco, a tre navate.

Appare con una semplice facciata intonacata suddivisa da lesene,

su cui si apre un portale anonimo. Più interessante il bel campanile ottogonale posto a fianco.
Da segnalare alcune belle maestà di Sant’Antonio con Bambino e della Madonna della Misericordia.

Sul sagrato della Chiesa presente una lapide che ricorda i caduti del Paese nelle guerre mondiali.

"