Chiesa di San Brizio, Bola

Della cappella medievale, dipendente alla Pieve di Castevoli, non si scorgono tracce evidenti essendo stato il fabbricato completamente ristrutturato nel corso dei secoli XVII/XVIII probabilmente a seguito dell’erezione in parrocchia.
L’impianto, preceduto da un ampio sagrato in cotto ombreggiato da tigli, ha la facciata rivolta ad oriente, articolata a quattro spioventi con timpano classicheggiante, fiancheggiato da raccordi curvilinei contrapposti, ornati con pinnacoli.
Nella pagina centrale, al di sopra del portale semplicemente incorniciato da manufatti in arenaria di spessore omogeneo, si apre un oculo circolare di fattura moderna.
L’interno è a tre navate coperte da volte a botte lunettate irrigidite con arcate trasversali e transetto sormontato da una cupola ellittica intradossata.
Nel piazzale delle Chiesa un lapide ricorda i caduti del Paese nelle guerre Mondiali.
Brizio di Tours (in latino Brictius; Turenna, V secoloTours, 444) è stato un vescovo cristiano, venerato come santo dalla Chiesa cattolica e ortodossa. La sua Solennità ricorre il 13 novembre, giorno della sua deposizione..
"